Assicurazioni Scooter



In Italia ad oggi, assicurare uno scooter è una spesa così ingente che spesso fa riflettere molto attentamente prima dell’acquisto di un determinato mezzo, visto che in base alla cilindrata ed a determinate caratteristiche, i costi variano anche di molto. Solitamente per risparmiare si stipulano delle polizze con assicurazioni online, che gli appositi motori di ricerca, possono aiutarci a confrontare secondo le nostre esigenze al fine di risparmiare il più possibile. Ma cosa incide spesso nel prezzo ? Solitamente l‘età del conducente, la cilindrata del veicolo, e la città di residenza, sono i fattori principali che determinano il costo di una polizza, come previsto dalla normativa stessa. Infatti, un guidatore più anziano pagherà meno di un guidatore più giovane, allo stesso modo un 125cc costerà meno di un 250cc, così come un abitante di Bolzano pagherà sicuramente meno di un residente a Napoli.




Inoltre, i costi di una polizza sono anche legati al tipo della stessa, se con franchigia fissa o con la classica formula bonus-malus, poichè con la prima soluzione, il contraente pagherà sempre la stessa cifra qualsiasi cosa succeda, mentre con la seconda, in base al numero di incidenti il costo lieviterà o diminuirà, premiando così i guidatori più attenti che causino meno incidenti possibili. Per gli utilizzatori non assidui dei mezzi, un’altra possibilità di risparmio consiste nel stipulare polizze “temporali”; in questo modo se il contraente usa il veicolo in determinati periodi dell’anno, potrà fare un’assicurazione per esempio semestrale, consentendo un notevole risparmio nel momento in cui il mezzo verrà riposto in garage.