Come capire se una piattaforma di trading online è affidabile



Nella pratica del trading online, la cosa più importante e saper scegliere la piattaforma borker attraverso la quale operare sui mercati. Con il boom del trading online, sono nate tantissime piattaforme, sulla scia delle prime piattaforme storiche come per esempio 24Option. Il grado di affidabilità è dato soprattutto dalla “legittimità” e legalità del broker sancita dalla certificazione internazionale CySec e dall’iscrizione, in Italia, alla Consob, l’organo di tutela dei consumatori.

Quali sono gli elementi di affidabilità di un broker

Dietro ogni broker di trading online c’è un’attività imprenditoriale che per il servizio che offre deve anche ottenere un guadagno per sé. È molto facile imbattersi nel web in veri e propri truffatori i quali raccolgono capitali per poi sparire nel nulla, disattivando il servizio. La prima regola, dunque, è informarsi e verificare la storia e la “storicità” del broker, da quanto tempo opera e come opera.


Altri elementi di affidabilità sono:

  • Regolamentazione CySec: è un’autorizzazione che devo avere tutti i broker che desiderano lavorare in Italia. Il broker deve essere regolamentato e aderire alle normative europee sulla trasparenza, affinché il proprio conto e l’intera gestione del portafoglio del broker sia verificabile e legittima.
  • Indicatori: una piattaforma professionale mette a disposizione dei suoi utenti una serie di indicatori e grafici, strumenti utili per l’analisi di mercato e per mettere a punto una strategia di investimento. Diffidare dei broker che mettono a disposizione solo un grafico a linea standard che non è utile per capire l’andamento dei mercati.
  • Conto demo per fare pratica: non ci si può improvvisare trader per cui è fondamentale fare pratica, prendere dimestichezza con lo strumento e fare tentativi senza investire denaro vero. Il conto demo è un servizio extra che i broker affidabili offrono gratuitamente ed è anche un modo per fidelizzare o attirare trader principianti ma anche uno strumento utile per i trader esperti che vogliono vivere di trading e che possono sperimentare senza rischi nuove strategie, prima di mettersi a operare sui mercati reali. Le simulazioni, tuttavia, sono sui mercati reali, con i tempi e gli asset reali.
  • Supporto tecnico: per un trader online è importante avere un supporto per risolvere qualsiasi problematica di ordine tecnico o di mera consulenza. Un broker affidabile offre il supporto in diverse lingue e deve poter essere raggiungibile con qualsiasi mezzo di comunicazione: telefono (con prefisso della sede di residenza dell’utente, prefisso italiano per l’Italia, per esempio), mail, skype. I tempi di risposta devono essere brevi e proporzionati alla richiesta di supporto inoltrata.
  • Sicurezza delle transazioni e gratuità dei pagamenti: un buon broker deve mettere a disposizione del conto dell’utente tutti i servizi utili alle transazioni (carta di credito, possibilità di bonifico, spostamento di capitali, utilizzo delle carte pre-pagate di diversi circuiti, pagamenti online). Nel caso di guadagni attraverso il trading, un broker affidabile accredita sul conto del trader i guadagni in tempi brevi e permette prelievi gratuiti dal proprio conto.

Anche se non è un elemento imprescindibile, se un broker ha tra i propri sponsor e promotori altri grandi nomi del mercato è un ulteriore dato di affidabilità da prendere in considerazione.