Forex: di cosa si tratta esattamente?



Attualmente, è davvero difficile che chi frequenta assiduamente la rete non abbia mai sentito parlare del Forex. Tuttavia, l’uso eccessivo di questo termine ha generato un po’ troppa confusione. Sia in positivo che in negativo. Vi è infatti chi crede che gli investimenti possano significare facile ricchezza e chi, al contrario, li considera solo una truffa. Si tratta di due concetti errati. Il trading online sulle valute rappresenta un’attività professionale a tutti gli effetti. Di seguito, una serie di informazioni utili a chiarire il significato di una compravendita di valute. Partendo dal presupposto che senza una formazione completa non è possibile creare una carriera di successo in questo settore.

Forex: breve introduzione

Il Foreign Exchange Market è il mercato finanziario dove ogni giorno vengono scambiate le principali valute mondiali, sempre a coppia. Facciamo subito un esempio pratico. Un investitore può scegliere di negoziare la coppia formata dall’Euro e dal Dollaro (EUR/USD). La prima valuta è considerata quella base, la seconda rappresenta la valuta estera. Tutto ruota attorno al tasso di cambio, che è l’elemento principale di uno scambio valutario.


Se per la coppia EUR/USD il tasso di cambio è di 1,234, significa che per avere 1 euro occorrono 1,234 dollari. Il tasso di cambio non è fisso e dunque l’investitore è chiamato ad analizzare proprio questo elemento. Con l’obiettivo di comprare una moneta quando essa vale poco, e rivenderla quando varrà di più.

Vi sono dunque infinite possibilità di guadagno. E grazie al trading online oggi chiunque può approfittarne. Mentre un tempo questo settore era riservato solo a Banche e grandi colossi finanziari. Oltretutto, i traders del web hanno la possibilità di operare tramite i servizi dei broker, che semplificano ancora di più i meccanismi del settore.

Trading online: caratteristiche principali del mercato dei cambi

Il mercato valutario è caratterizzato innanzitutto dall’assenza di uno spazio fisico nel quale avvengono gli scambi. Tutto si svolge telematicamente. Ne derivano due vantaggi importanti: il primo è che non esiste rischio di manipolazione, il secondo è che si tratta di un mercato aperto 24 ore su 24.

Per queste sue vantaggiose caratteristiche, il Forex è il mercato finanziario più frequentato al mondo. Il che si traduce anche in alta liquidità. Un operatore Fx troverà sempre qualcuno con cui negoziare e potrà riscuotere subito gli eventuali profitti ottenuti.

Infine, il trading Fx comprende l’utilizzo della leva finanziaria. Ovvero la possibilità di muovere grosse somme, pur possedendo un capitale basso. In conclusione, posto che occorra fare attenzione al rischio di perdite di denaro, il mercato valutario è forse una delle più valide attuali possibilità di migliorare le proprie entrate economiche.