Come fare un bonifico senza conto corrente

di | 16 Aprile 2015

Dallo stipendio alla pensione oggi tutto passa da un conto corrente perciò non averne uno può risultare davvero un problema. L’istituto di credito dovrà censire la persona che vuole effettuare il bonifico registrando i dati anagrafici del richiedente.

Bonifico senza conto corrente

Un’ operazione davvero lunga e di difficile risoluzione: non è detto, infatti che la banca abbia intenzione di accettare il pagamento senza il possesso di un conto e ammesso che accetti, il costo di tale operazione comporterebbe innanzitutto il pagamento allo sportello al momento di effettuare l’operazione con costi notevolmente più alti dell’operazione effettuata con il conto corrente. Ricapitolando in teoria sarebbe possibile effettuare un bonifico senza il possesso di un conto corrente, ma gli scogli da superare sarebbero molteplici: il censimento dell’ordinante, la consegna all’istituto del contante da accreditare sul corrente con i dati del beneficiario ed il codice Iban e l’alta commissione che la banca chiederà. Il codice dovrà essere comunicato con estrema precisione perché si rischia seriamente di accreditare la somma ad altri o di non far andare a buon fine l’operazione. Altra modalità di fare un bonifico senza un conto corrente potrebbe essere attraverso una carta ricaricabile con codice Iban.

Questo sistema permette di realizzare un bonifico proprio come se si possedesse un conto corrente con un costo davvero basso. Il possesso della carta, inoltre, permette il riconoscimento dall’istituto di credito; in poche parole il censimento non sarebbe necessario perché già previsto con il rilascio della scheda.  In definitiva effettuare un bonifico senza conto corrente è possibile anche se i costi e i tempi si allungano notevolmente. In questi casi è sempre utile presentarsi allo sportello e chiedere, assicurandosi, però, che esso sia abilitato a inviare bonifici senza il conto o recarsi sul sito internet dell’istituto di credito ed informarsi sulle informazioni sui servizi offerti. Una volta presso lo sportello bancario dovranno essere compilati i moduli cartacei per il bonifico con l’indicazione dei dati propri, del beneficiario e l’iban.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.