Prestito personale: le caratteristiche e i vantaggi

di | 6 Dicembre 2020

I motivi per cui si può avere necessità di disporre di una liquidità più o meno elevata sono diversi: dalla necessità di sostenere una spesa, al desiderio di acquistare un bene prezioso o di rinnovare la propria casa, alla decisione di intraprendere un viaggio, e così via.

In tutte queste situazioni, il prestito personale risulta essere la soluzione ideale in quanto versatile, abbastanza rapido e semplice da ottenere e spesso disponibile a condizioni vantaggiose. Il mercato dispone di una vastissima gamma di proposte per un prestito personale, sia da parte degli istituti di credito che delle società finanziarie.

Il primo elemento di distinzione di un prestito personale è la possibilità di inoltrare la richiesta senza renderne nota la motivazione, utilizzando l’importo ricevuto per soddisfare i propri desideri.

Qual è l’importo ottenibile con il sistema del prestito personale

Il prestito personale permette di richiedere anche importi relativamente alti, 60 / 70 mila euro e oltre, da restituire in rate mensili con un piano di ammortamento che di solito può arrivare fino a dieci anni e con un tasso di interesse fisso.

Si tratta quindi di un prodotto piuttosto versatile, che può essere impiegano in diverse situazioni, sia per necessità che per un acquisto di carattere personale. In genere, non viene richiesta una garanzia, tuttavia il soggetto che inoltra la domanda per ottenere il prestito deve dimostrare una posizione economica abbastanza solida, fornendo la relativa documentazione, quale può essere il cedolino pensione, la busta paga o la dichiarazione dei redditi.

L’età massima che permette di richiedere un prestito personale è variabile in base alle scelte dell’istituto di credito che provvede all’erogazione dell’importo, in media si aggira comunque intorno ai 75 anni, in alcuni casi anche oltre, tuttavia l’età massima è considerata non al momento della richiesta ma al termine del piano di ammortamento.

Le situazioni particolari, quali possono essere appunto un’età piuttosto avanzata o l’assenza di un reddito fisso, è il caso ad esempio delle casalinghe o degli studenti, richiedono la stipula di un’assicurazione o la presenza di terze persone che garantiscano la solvibilità del debito.

Come avviene l’estinzione del debito

Il prestito personale si estingue tramite una serie di rate mensili che possono perdurare, appunto anche per una decina di anni. Ovviamente è possibile anche estinguere il prestito in anticipo, anche se non sempre si tratta di una scelta vantaggiosa, soprattutto se il piano prevedeva il pagamento in anticipo degli interessi.

È importante osservare con la massima puntualità il pagamento delle rate, poiché anche un solo ritardo o mancato pagamento compromette la situazione creditizia e la solvibilità del soggetto che ha ottenuto il prestito, creando serie difficoltà nel caso di future e ulteriori richieste di finanziamento.

In genere, dimenticarsi è difficile poiché le rate vengono prelevate automaticamente dal proprio conto corrente, ma è bene sincerarsi sempre di disporre di una liquidità sufficiente per poter procedere regolarmente con il pagamento.

La possibilità di richiedere il prestito direttamente online risulta essere molto comoda e veloce, evitando di perdere tempo negli uffici ed effettuando tutta la procedura tramite email.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.