Broker assicurativo



Se siete titolari di un’azienda importante già avviata e non avete il tempo di gestire l’assicurazione dei vostri veicoli, o semplicemente perché volete che un consulente specializzato vi assista nella ricerca della migliore polizza e nella firma del contratto, il broker assicurativo fa al caso vostro. Infatti questa figura rappresenta una sorta di intermediario fra il cliente e l’assicurazione, permettendo così di personalizzare le richieste del contraente e di risparmiare tempo sulla ricerca e confronto dei vari preventivi.




Il broker inoltre assiste l’assicurato nel caso di sinistri, e si occupa personalmente delle comunicazioni e delle pratiche da gestire con l’assicurazione. Ovviamente questi mediatori sono iscritti ad un albo e per ottenere l’autorizzazione a svolgere la professione devono passare un esame in cui si è inoltre obbligati a non aver ricevuto condanne penali o essere stati dichiarati falliti, dimostrando di non avere nessun rapporto privilegiato con singole compagnie di assicurazione, e avendo la copertura assicurativa di responsabilità civile professionale come garanzia che tutela i premi pagati dai clienti. Il broker viene retribuito da una somma che l’assicurazione dà per ogni polizza o contratto stipulati. Ovviamente questo mediatore è un libero professionista che per qualsiasi problema, tutela il cliente attraverso un fondo appositamente creato dallo stato che garantisce un risarcimento in caso di danni ricevuti dai broker stessi.