Cessione del quinto ai pensionati

di | 21 Maggio 2012

Una delle forme utilizzate sono i prestiti con cessione del quinto della pensione che rappresentano una particolare tipologia di prestito personale che si estingue mediante la cessione della quinta parte della pensione netta. La cessione del quinto è un modo molto comodo per ottenere dei prestiti: consiste in pratica in una trattenuta alla fonte sulla pensione di un quinto sull’importo netto, che verrà versato direttamente dall’ente pensionistico alla società o istituto di credito che hanno erogato il prestito. È un tipo di prestito largamente accettato da tutte le banche e dalle società finanziarie in quanto è a basso rischio insolvenza. Ci sono però particolari tipi di pensione che sono esclusi dai prestiti con cessione del quinto:

  • pensioni e assegni sociali
  • invalidità civili
  • assegni mensili per l’assistenza ai pensionai per inabilità
  • assegni di sostegno al reddito
  • pensioni del personale bancario
  • assegni al nucleo finanziario

I pensionati, bisogna rilevare, che oggigiorno rappresentando la fascia più debole nella società italiana, che per affrontare la quotidianità, molti di loro effettuano una vera e propria impresa, sia dal punto di vista socio-culturale che anche di natura finanziaria, spingono sempre più istituti di credito e società finanziarie a svolgere un’offerta mirata per andare incontro alla crescente domanda di liquidità dei pensionati ed erogando prestiti dedicati su misura per questa categoria sociale. Infatti la concessione di prestiti è una soluzione utile per i pensionati che si trovano a fronteggiare il caro vita e le improvvise difficoltà che possono sorgere ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.