Differenze fra forex e opzioni binarie

di | 7 Agosto 2015

Il forex è un mercato che interessa le coppie di valute monetarie, come ad esempio l’euro e il dollaro, l’euro e la sterlina inglese, il dollaro e lo yen giapponese, solo per citarne alcune. Si tratta di un mercato che ‘muove’ centinaia di milioni di dollari ogni giorno e che è movimentato da soggetti molto diversi fra di loro, in primis dagli Stati stessi, ma soprattutto da traders, speculatori e investitori piccoli e grandi, dai privati alle società d’affari, dalle banche private da quelle centrali. Conoscere l’enorme afflusso di soggetti che operano nel campo del forex è utile per comprendere l’elevato grado di liquidità che questo mercato è in grado di generare, dove quasi tutto si gioca sulle coppie di valute più ‘gettonate’, quali l’euro e il dollaro, l’euro e la sterlina inglese e il dollaro e lo yen giapponese.

opzioni

Il forex è un mercato che richiede esperienza e competenze strutturate sull’argomento. Mediante gli investimenti di forex è infatti possibile generare imponenti somme di liquidità, anche se i veri guadagni si ottengono a fronte di investimenti ingenti e con piccoli movimenti di capitale che interessano le valute. Va da sé che maggiore è la somma investita e maggiore è la possibilità di effettuare degli alti guadagni. Per portare avanti il lavoro serve inoltre una notevole dose di abilità e di sangue freddo, condizioni emozionali che ogni bravo broker deve possedere. La leva finanziaria che permette ai broker di amministrare i capitali senza possederli è uno strumento che da un certo punto di vista permette di raggiungere forti guadagni, ma che al contempo interessa anche la possibilità di generare delle forti perdite, quindi è sempre importante valutare le due facce della stessa medaglia.

Le opzioni binarie sono dei titoli diversi, che interessano un mercato alternativo. Chi lavora con le opzioni binarie deve appoggiarsi ad una piattaforma di broker e quindi prevedere se le opzioni stesse aumenteranno o diminuiranno di valore in un certo arco di tempo. Questo è solamente un breve riassunto dell’essenza delle opzioni binarie, in quanto si tratta di un mondo molto complesso e variegato. Le opzioni binarie sono di molti tipi e hanno scadenze diverse, a breve, medio e lungo termine, e permettono a chi lavora con questo trading di gestire e organizzare le previsioni in modo diverso.

La differenza fra forex e opzioni binarie va ricercata innanzitutto sulla possibilità di guadagno, in quanto a differenza del forex le opzioni binarie permettono di ottenere buoni guadagni anche partendo da un capitale modesto. Con capitali di circa 400 o 500 euro si possono infatti ottenere già dei buoni risultati finanziari, un aspetto che non si può ottenere con il lavoro di forex.

Ciò che conta, in entrambi i casi, è la preparazione, la conoscenza del mercato e la perfetta abilità nell’impiegare gli strumenti finanziari. Può sembrare scontato, ma molte perdite derivano da una gestione superficiale di questi strumenti, quando invece le persone che desiderano vivere e arricchirsi con questi metodi devono essere pronte a sostenere un vero e proprio lavoro, che esula dalla pura scommessa, ma si fonda sulla preparazione e sulla massima accortezza, qualsiasi sia lo strumento finanziario prescelto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.