I profitti Industriali Cinesi registrano il più grande declino dell’anno

di | 29 Settembre 2015

Brutte notizie per l’economia Cinese, che continua a peggiorare mese dopo mese. Oggi le notizie arrivano dai profitti industriali, che sono stati finalmente pubblicati alla luce del sole, da un paese come la Cina che non è solito a rispettare i tempi per le pubblicazioni dei dati macro. Stranamente, questa volta ha deciso di votare il sacco pubblicando tutto, vediamo quindi insieme come è andata. Vi anticipiamo che non è andata molto bene.

profitti Industriali Cinesi

Le preoccupazioni continuano sempre più ad aumentare nei confronti del rallentamento della martoriata economia Cinese, in quanto i profitti del settore industriale della nazione sono letteralmente crollati nel mese di Agosto, registrando quindi il declino più grande dal 2011. Secondo i dati che sono stati rilasciati da NBS nella giornata di oggi, i profitti sono caduti di quasi il 9% a 156 miliardi di yuan, una contrazione molto più acuta rispetto a quella che c’era stata nel mese di Luglio (2.9%).

Guardando in un periodo di tempo più esteso però, tra Gennaio ed Agosto, i profitti sono crollati dell’1.9% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, circa il doppio della caduta dell’1% registrata nei sette mesi da gennaio a luglio. Le cose stanno peggiorando sempre di più, e se la Cina non riuscirà a recuperare sarà una brutta situazione per tutta l’economia mondiale, in quanto la Cina è praticamente una delle più grandi economie che tengono le redini del mondo. Su 41 settori industriali, 31 sono in crescita ma 10 hanno registrato dei cali nei primi 8 mesi dell’anno. Il bureau ha inoltre affermato che i costi elevati e i ritorni degli investimenti che sono crollati hanno portato i profitti delle aziende verso il basso.

I pagamenti delle imprese industriali sono aumentati del 23,9% nei 12 mesi ad agosto, contro un calo del 3% nel mese di luglio, mentre i rendimenti degli investimenti sono aumentati di appena 4,12 miliardi di yuan rispetto ad un aumento 11,04 miliardi di yuan nel mese di luglio. E’ cambiato tutto quindi, e in peggio. Ma come sta impattando questa situazione sull’azionario americano? Vediamolo grazie all’analisi del sito Forex Deer :

  • US Dollar Index 96.11 -0.19 -0.19%
  • S&P 500 1877.75 -33.00 -1.73%
  • NASDAQ 100 4103.50 -121.27 -2.87%
  • DAX 30 9458.00 -118.00 -1.23%

Tutto al ribasso, e c’era da aspettarselo. Come vi abbiamo detto tutti i mercati mondiali sono molto legati alle notizie Cinesi, e quindi una buona lettura della situazione in Cina può portare molti profitti in tutti i mercati finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.