Mutuo BancoPosta

di | 24 Aprile 2012

La più grande azienda di servizi postali italiana, offre anche la possibilità di contrarre un mutuo, con le condizioni tra le più vantaggiose sul mercato; ecco i vari servizi offerti in base alle esigenze del cliente.  Con il Mutuo Banco Posta Acquisto è possibile finanziare l’acquisto sia della prima che della seconda casa; per l’acquisto della prima casa è possibile scegliere anche il Mutuo a tasso variabile Bce. Mentre con il Mutuo Banco Posta Ristrutturazione è possibile finanziare la ristrutturazione sia della prima che della seconda casa, scegliendo fra tasso fisso, variabile o misto.

Il mutuo a tasso fisso per l’acquisto di casa può avere una durata di 10, 15 o 20 anni ed è collegato al parametro IRS (tasso di interesse per i prestiti interbancari a lungo termine) di pari durata mentre quello a tasso variabile, può durare da 10 a 20 anni ed è collegato al parametro Euribor 3 mesi 360, di cui segue le variazioni con cadenza trimestrale e di conseguenza la rata viene rideterminata automaticamente il 1º gennaio, il 1º aprile, il 1º luglio e il 1º ottobre di ogni anno. I mutui a tasso variabile BCE invece sono collegati al tasso di rifinanziamento principale della Banca Centrale Europea. Comoda la possibilità di scegliere il tasso misto, permettendo di scegliere di partire con il tasso fisso o con il variabile e rivedere la scelta ogni 2, 5 o 10 anni in base alle condizioni di mercato migliori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.