Noleggiare bagni chimici a Bergamo: come fare, perché conviene

di | 11 Ottobre 2022

I bagni chimici rappresentano una valida alternativa quando non è possibile avere accesso alla rete fognaria, oppure quando c’è bisogno di avere a disposizione ulteriori bagni rispetto a quelli con le tubature di scarico. Questo genere di bagni portatili, infatti, hanno bisogno solamente di una cisterna per raccogliere gli escrementi. Il vaso poi viene profumato, pulito e disinfettato con apposite sostanze (generalmente formaldeide e soda caustica).

Di solito, è più comodo e vantaggioso economicamente noleggiare bagni chimici. Per chi si trova in Lombardia, può approfittare del noleggio bagni chimici Bergamo in base alle proprie esigenze. Che si tratti di un evento come una fiera comunale, un concerto o una sagra, ma anche di un cantiere edile per fornire i giusti servizi igienici agli operai, un buon wc portatile è la scelta giusta. L’azienda si occupa in toto di tutto il processo di installazione e, successivamente, di rimozione del bagno chimico. E si occupa anche della manutenzione e della sanificazione dei bagni.

Noleggio bagni chimici Bergamo prezzi: quanti bagni in un cantiere

Il prezzo noleggio bagni chimici a Bergamo dipende da vari fattori. Ad esempio, si possono pagare poche centinaia di euro un giorno solo fino a 500/600€ per più giorni. Anche perché, in un cantiere edile, i bagni mobili sono obbligatori e sono a carico del datore di lavoro. Tuttavia, i bagni utilizzati devono rispettare determinati requisiti e sono stati normati a livello europeo dalla normativa UNI EN 16194. In un cantiere, deve esserci un bagno chimico per ogni 10 lavoratori.

Ogni bagno deve essere posizionato a massimo 100 m da ogni postazione lavorativa. Se il cantiere si estende su più piani, c’è bisogno di un bagno chimico ogni due piani. Per quanto riguarda le dimensioni, ogni bagno deve avere un’area di un metro quadro e deve essere alto 2 metri. Devono essere ben isolati e dall’esterno non deve essere possibile vedere cosa ci sia all’interno. Deve essere anche presente l’apposito segnale che indichi quando il bagno è occupato. Se non si rispettano queste norme, il datore di lavoro può ricevere una multa che può andare da 500 ai 2000 euro.

Noleggio bagno chimico Bergamo per eventi: come funziona

I WC chimici sono ottimi per essere utilizzati anche per le fiere e per eventi musicali come i concerti. La normativa europea nominata precedentemente si riferisce anche al numero di bagni chimici richiesti ad un evento. Per un evento di massimo sei ore e fino a 249 persone, c’è bisogno di installare due bagni chimici. Mentre, se un evento dura fino a 12 ore, il numero di bagni sale a 3. Per eventi fino a 2000 persone, il numero di bagni obbligatori va da 12 a 18 anni.

La maggior parte dei bagni chimici che vengono utilizzati funzionano con una leva che, una volta attivata, permette di far ruotare la lama metallica e versare i liquami nella cisterna contenenti disinfettanti e profumi. Ci sono altri sanitari chimici che invece hanno un funzionamento simile a quello dello sciacquone di casa, prelevando acqua sanificata dalla cisterna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.